Inserire finalmente il referendum propositivo! Abbassare il quorum e accorpare gli appuntamenti elettorali.

Andare in basso

Inserire finalmente il referendum propositivo! Abbassare il quorum e accorpare gli appuntamenti elettorali.

Messaggio Da Dario De Vita (iRad) il Gio Mag 26, 2011 9:21 pm

Parlando con un mio amico, Carmelo Galletta (non iscritto ad NDE) salta fuori una proposta che in effetti credo che sia nelle intenzioni di molti, ma troppo spesso cade nel "si farà".
1-Referendum propositivo
Fin'ora gli strumenti per la democrazia diretta presenti in Italia sono il referendum abrogativo e la proposta di legge popolare. L'Italia non può esprimersi direttamente sulla legge in altri modi.

Quindi perché non introdurre finalmente un referendum propositivo da accoppiare con la proposta di legge popolare? Qualcosa che non debba in nessun modo passare per il parlamento. Questo ovviamente avrà degli standard minimi molto alti in termini di quorum e affidabilità della proposta di legge, ma in soldoni la faccenda può strutturarsi su questa linea:
un comitato promotore si fa carico, a proprie spese, di stilare una proposta di legge popolare e di pubblicizzarla. Poi passerà alla raccolta delle firme necessarie per presentare tale proposta come all'oggi consentito dalla legge. Ci sarà quindi una verifica costituzionale. E la novità sarà quella di far arrivare la proposta di legge direttamente in termini di referendum, su cui i legislatori parlamentari non possano metter mano neanche con decreti legislativi. Al parlamento sarà concesso soltanto un parere qualitativo sotto forma di comunicato, ma sarà costretto ad organizzare l'appuntamento referendario.

Di lì direi che la legge venga acquisita entro 60 giorni, dopo i quali verrà ritenuta direttamente vigente. Il parlamento può lavorare nel frattempo sulla sua compatibilità con altre leggi alle quali potrà mettere mano senza modificare in alcun modo l'esito referendario.

2-Accorpamento obbligatorio degli appuntamenti elettorali
Entro una distanza massima di 4 mesi tutti gli appuntamenti elettorali devono essere accorpati per legge, per evitare ogni spreco di soldi pubblici.
Non so che altro aggiungere, vi sfido a trovare i contro.

3-Durabilità minima delle decisioni referendarie
Non so se per mia ignoranza o se perché non c'è una norma precisa, ma non riesco a capire quanto può durare una legge sancita popolarmente. Qualcuno mi illumini, altrimenti proporrei una durata minima di 10 anni, ovvero due legislature. Critiche e commenti molto ben accetti.
avatar
Dario De Vita (iRad)

Messaggi : 797
Data d'iscrizione : 27.04.10
Età : 34
Località : Napoli

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Inserire finalmente il referendum propositivo! Abbassare il quorum e accorpare gli appuntamenti elettorali.

Messaggio Da Ospite il Gio Mag 26, 2011 9:34 pm

D'accordo su tutto.

Sul quorum per referendum di tipo abrogativo/propositivo (cioè che comunque intaccano/modificano o aggiungono delle leggi) secondo me deve essere tassativamente del 50% degli aventi di diritto per garantirne la correttezza e la rappresentatività.


Al parlamento sarà concesso soltanto un parere qualitativo sotto forma di comunicato, ma sarà costretto ad organizzare l'appuntamento referendario.

Io aggiungerei che il parlamento oltre al parere qualitativo può anche votare sulla legge proposta per renderla effettiva. Se questa viene accettata automaticamente entra in vigore e quindi il referendum non si terrebbe, purchè la legge sia stata approvata senza modifiche e comunque questa non sarebbe modificabile per gli anni previsti.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: Inserire finalmente il referendum propositivo! Abbassare il quorum e accorpare gli appuntamenti elettorali.

Messaggio Da Ospite il Ven Mag 27, 2011 3:40 am

La proposta è interessante, visto anche il fatto che non c'è. C'è da capire invece come rendere questa partecipazione non troppo costosa e inserire una norma, in ogni legge, che verifichi non solo la presenza dell'attuativa ma anche la verifica/risultati della legge stessa. Qualora non abbia ottenuto un certo risultato o sia stata negativa, possa essere immediatamente ridiscussa o abrogata.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: Inserire finalmente il referendum propositivo! Abbassare il quorum e accorpare gli appuntamenti elettorali.

Messaggio Da Marcello.DeVita il Ven Mag 27, 2011 6:18 am

Ottima idea!! Dì al tuo amico di iscriversi e farsi la tessera Smile

Durabilità minima delle decisioni referendarie= 5 anni.. non è stata mai rispettata...

avatar
Marcello.DeVita
Admin

Messaggi : 2672
Data d'iscrizione : 23.04.10
Età : 38
Località : Roma

Visualizza il profilo http://www.nuovademocraziaeuropea.eu

Torna in alto Andare in basso

Re: Inserire finalmente il referendum propositivo! Abbassare il quorum e accorpare gli appuntamenti elettorali.

Messaggio Da Ospite il Ven Mag 27, 2011 9:38 am

Paolo69 ha scritto:C'è da capire invece come rendere questa partecipazione non troppo costosa e inserire una norma, in ogni legge, che verifichi non solo la presenza dell'attuativa ma anche la verifica/risultati della legge stessa.

Secondo me bisognerebbe prevedere tassattivamente che tutti i referendum vengano accorpati alle prime competizioni elettorali disponibili, anche a costo di far slittare più in là di diversi mesi la partecipazione.

In questo modo si ottengono dei risparmi e comunque una maggiore partecipazione.

Di certo aver fatto come ora con alcune città che si son trovate addirittura 3 convocazioni (è fin quasi irrispettosi trovarsi una domenica no ed una domenica sì a votare, al di là che il voto sia un dovere, dopo un po' è fin esagerato) non aiuta e per di più è un aumento dei costi che era evitabile.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: Inserire finalmente il referendum propositivo! Abbassare il quorum e accorpare gli appuntamenti elettorali.

Messaggio Da Dario De Vita (iRad) il Ven Mag 27, 2011 10:00 pm

Umberto Banchieri ha scritto:Secondo me bisognerebbe prevedere tassattivamente che tutti i referendum vengano accorpati alle prime competizioni elettorali disponibili, anche a costo di far slittare più in là di diversi mesi la partecipazione.
la via di mezzo sarebbe sempre nell'arco di +/- 4 mesi anche perché gli appuntamenti elettorali non ci sono ogni anno in tutte le città.

Il problema di questa questione inoltre può anche essere il fatto che le amministrative non sono fissate a carattere nazionale per tutte le regioni, quindi accorpare un referendum nazionale a amministrative con appuntamenti diversi da regione a regione è di sicuro un problema che vuole una soluzione. Costringiamo le regioni ad utilizzare un unico appuntamento coordinato sempre oppure gli appuntamenti referendari si accorpano con le date più indicate?

Inoltre, chi deve sostenere i costi del referendum se i costi delle amministrative non ricadono direttamente all'amministrazione di Roma? (in realtà non sono sicuro che sia così, mi devo meglio documentare...)
avatar
Dario De Vita (iRad)

Messaggi : 797
Data d'iscrizione : 27.04.10
Età : 34
Località : Napoli

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Inserire finalmente il referendum propositivo! Abbassare il quorum e accorpare gli appuntamenti elettorali.

Messaggio Da Ospite il Ven Mag 27, 2011 10:14 pm

Dario De Vita (iRad) ha scritto:
Umberto Banchieri ha scritto:Secondo me bisognerebbe prevedere tassattivamente che tutti i referendum vengano accorpati alle prime competizioni elettorali disponibili, anche a costo di far slittare più in là di diversi mesi la partecipazione.
la via di mezzo sarebbe sempre nell'arco di +/- 4 mesi anche perché gli appuntamenti elettorali non ci sono ogni anno in tutte le città.

Vero che non ci sono in ogni città, ma se comunque si accorpa il referendum alla prima tornata amministrativa o politica comunque c'è un risparmio in quanto almeno dove ci sono le votazioni nel caso delle amministrative non c'è bisogno di una ulteriore convocazione e si favorisce la partecipazione.
Ed in Italia bene o male ogni anno qualche tornata amministrativa c'è, fosse solo per amministrazioni che decadono o che sono decadute in passato spostando quindi la data delle elezioni in altri anni rispetto a quelli previsti.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: Inserire finalmente il referendum propositivo! Abbassare il quorum e accorpare gli appuntamenti elettorali.

Messaggio Da Ospite il Dom Mag 29, 2011 1:48 pm

è una bellissima iniziativa democratica, però bisogna vedere entrambe le facce della medaglia.
Come già menzionato, non tutti gli anni si va alle urne, e questo comporterebbe dei costi che non farebbero altro che gravare sul bilancio statale.
Poi credo che se questa iniziativa passasse, alle urne si andrebbe a votare tutti i santi giorni con proposte del tipo: abrogazione sull'apologia del fascismo , liberalizzazione delle droghe, ecc. ed onestamente ciò è un bel po' pericoloso.


Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: Inserire finalmente il referendum propositivo! Abbassare il quorum e accorpare gli appuntamenti elettorali.

Messaggio Da Ospite il Dom Mag 29, 2011 4:28 pm

Beh, non è che si può presentare un referendum come nulla. Oggi giorno comunque per presentare un referendum è necessaria una sostanziosa raccolta firme (parliamo di almeno mezzo milione di firme o in alternativa la richiesta di cinque consigli regionali se non vado errato) che richiede mesi e mesi e poi è necessaria l'analisi della Corte Suprema se non vado errato.

Tant'è che di referendum quando ce ne sono più di 2 o 3 (accorpati in un'unica data) ogni 2 o 3 anni è già tanto.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: Inserire finalmente il referendum propositivo! Abbassare il quorum e accorpare gli appuntamenti elettorali.

Messaggio Da Dario De Vita (iRad) il Dom Mag 29, 2011 4:36 pm

La proposta vuole migliorare lo stato di "salute" della nostra democrazia, non creare problemi! Il rischio c'è se la proposta non viene ben congegnata, comunque quoto l'intervento di Umberto: sarà comunque difficile riuscire a raccoliere le firme per presentare la proposta che comunque dovrà passare almeno un grado di controllo. Il pericolo delle troppe chiamate alle urne lo vedo molto remoto, gli italiani si sono adagiati troppo sulla delega in questi ultimi trent'anni (il che ci ha portato a questo tipo di governo poco rappresentativo).
In ogni caso le leggi sono suscettibili di variazioni nel corso degli anni per cui se si dovesse presentare il problema in futuro si aggiusteranno alcuni punti per ridurre la spesa pubblica. In ultimo voglio aggiungere una piccola considerazione: come cittadino di questo stato preferisco di gran lunga pagare le tasse per queste cose piuttosto che per le auto blu o quant'altro.

nb. Roberto nonostante i pareri diversi rimani sempre critico! Se saranno critiche costruttive costruiremo un programma inattaccabile! Wink
avatar
Dario De Vita (iRad)

Messaggi : 797
Data d'iscrizione : 27.04.10
Età : 34
Località : Napoli

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Inserire finalmente il referendum propositivo! Abbassare il quorum e accorpare gli appuntamenti elettorali.

Messaggio Da Ospite il Lun Mag 30, 2011 4:07 am

La questione costi è sempre stato il nocciolo più difficile da affrontare, sia che si parli di referendum che di votazioni. C'è un'altra cosa che andrebbe vista e che spesso sfugge (ma di cui avevo già parlato): semplificazione delle leggi. La legge deve essere comprensibile al cittadino e non deve avere troppi riferimenti ad altre leggi del passato. Per questo pensavo a leggi che eliminano le vecchie, perché le integrano e semplificano la loro comprensione. Un'altra cosa: accesso gratuito a tutti alla gazzetta ufficiale, magari via web per contenere i costi. Oggi, molti enti pubblici devono acquistare l'accesso web alla gazzetta o simili, per essere al corrente dei cambiamenti di legge.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: Inserire finalmente il referendum propositivo! Abbassare il quorum e accorpare gli appuntamenti elettorali.

Messaggio Da Dario De Vita (iRad) il Lun Mag 30, 2011 9:44 am

Un'altra cosa: accesso gratuito a tutti alla gazzetta ufficiale, magari via web per contenere i costi.
Quoto, è fondamentale. Infatti non capisco come oggi sia possibile che la gazzetta on-line sia a pagamento...
avatar
Dario De Vita (iRad)

Messaggi : 797
Data d'iscrizione : 27.04.10
Età : 34
Località : Napoli

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Inserire finalmente il referendum propositivo! Abbassare il quorum e accorpare gli appuntamenti elettorali.

Messaggio Da lorenzo-d il Lun Lug 25, 2011 4:37 pm

Non avendo letto questa discussione prima d'ora, ho iniziato la discussione su
http://forum.nuovademocraziaeuropea.it/t905-maggiori-strumenti-di-democrazia-diretta-da-inserire-nel-nostro-programma#6160

In ogni caso, perché non definiamo i dettagli e lo inseriamo esplicitamente nel programma?
avatar
lorenzo-d

Messaggi : 168
Data d'iscrizione : 20.03.11
Età : 29
Località : Livorno

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Inserire finalmente il referendum propositivo! Abbassare il quorum e accorpare gli appuntamenti elettorali.

Messaggio Da Dario De Vita (iRad) il Mer Lug 27, 2011 1:26 am

Come per ogni punto proposto ci vuole qualcuno che ci metta un po' le mani sopra per metterlo "in pulito". Lorenzo, tu saresti disposto ad occupartene? Il documento preparato da Umberto sulla politica estera resta sempre un ottimo riferimento (presente in pdf in calce alla pagina del programma nel sito: "Unione Europea")
avatar
Dario De Vita (iRad)

Messaggi : 797
Data d'iscrizione : 27.04.10
Età : 34
Località : Napoli

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Inserire finalmente il referendum propositivo! Abbassare il quorum e accorpare gli appuntamenti elettorali.

Messaggio Da Ospite il Mer Lug 27, 2011 9:24 am

A questo punto bisognerebbe fare un lavoro di sintesi di quanto detto fin'ora nei vari lavori del topic in quanto andrebbe riscritta completamente quella pagina.

Il documento a questo punto dovrebbe essere suddiviso in due o tre parti:

-Meno privilegi (su cui il lavoro è praticamente completo, quello che c'è già ora pubblicato sul sito si può riprendere pari pari ampliando un po')

-Riforme istituzionali a livello centrale (bisogna sviluppare la discussione sulle riforme istituzionali da attuare, fermo restando che quelle degli enti locali vanno a parte)

-Referendum e elezioni (qualche proposta già fissata c'è già ora sul sito se non sbaglio riguardo a quozienti elettorali a cui poi si aggiungerebbero le questioni referendari)

Consiglio come prima cosa di individuare per i punti principali i vari punti proposti (ho fatto un lavoro simile recentemente per economia) in modo da fare un riassunto e vedere i punti salienti, se c'è qualcosa che si può aggiungere o si è perso per strada, la coerenza tra le varie proposte, ecc...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: Inserire finalmente il referendum propositivo! Abbassare il quorum e accorpare gli appuntamenti elettorali.

Messaggio Da lorenzo-d il Dom Ott 09, 2011 9:55 am

Direi di riprendere la discussione. E' passato un po' di tempo e mi ero pure dimenticato di questa discussione. Direi di creare anche per questa tematica un'apposita sezione nel forum, e non appena avremo formulata una base condivisa, creerei un'apposita pagina tra le pagine del programma che troviamo in home page. Secondo me, come dicevo, il cittadino sta chiedendo a gran voce più strumenti per essere ascoltato. E' necessario farne la nostra battaglia, sempre con intelligenza e serietà, e al più presto.

Quindi rimettiamoci sotto!
avatar
lorenzo-d

Messaggi : 168
Data d'iscrizione : 20.03.11
Età : 29
Località : Livorno

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Inserire finalmente il referendum propositivo! Abbassare il quorum e accorpare gli appuntamenti elettorali.

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum